WCS 2015...inizia l'evento

 

Parte l'avventura dei nostri rappresentanti italiani al World Cosplay Summit, Luca Buzzi e Manuel Capitani dopo aver vinto la competizione del Romics Cosplay Award volano in Giappone per competere al campionato mondiale del cosplay. Rimanete collegati con noi per le esclusive immagini dell'evento.

 

Aspettando il WCS…

Pronti per rappresentare il Cosplay italiano e Romics alla tredicesima edizione del World Cosplay Summit di Nagoya, Luca Buzzi e Manuel Capitani, si apprestano ad affrontare questa nuova grande competizione Cosplay.

Non potendo svelare quali siano i personaggi che interpreteranno nella finale prevista per Sabato 2 agosto 2015, abbiamo chiesto a Manuel Capitani di raccontarci qualche curiosità sulle fasi di realizzazione dei cosplay.

 

Qual è stato il momento di maggiore difficoltà nell'ultimo mese, in quest'ultima fase preparatoria?

“Abbiamo avuto diverse difficoltà nell'impacchettare tutto. Durante questo ultimo anno di lavoro abbiamo creato tante cose e già i costumi non erano piccoli... Quindi, non è stato affatto semplice metterli correttamente nelle scatole, sperando che nulla si rompesse nel viaggio.”

 

Come affrontate questa esperienza e cosa vi aspettate di riportare a casa?

“Affrontiamo questo viaggio con gioia, potendo finalmente mostrare al mondo i risultati dei nostri lunghi sforzi. Ciò che principalmente speriamo di portare a casa sono splendidi ricordi di un evento realmente unico al mondo, per modalità e persone coinvolte da ormai ben 25 stati diversi!”

 

Sulla pagina Facebook Romics seguirà passo passo la vostra partecipazione al WCS intanto un grande in bocca al lupo. Vi aspettiamo al ritorno, quando potrete raccontarci cosa avrà significato per voi vivere questa nuova avventura Cosplay!