Barbara “Dentiblù” Barbieri

Barbara “Dentiblù” Barbieri

Barbara Barbieri è parte del duo conosciuto come “Dentiblù”, insieme a Stefano Bonfanti. Nel 2000 lanciano la collana semestrale a fumetti “Zannablù” di cui sono anche sceneggiatori e che col tempo riesce a trovare il suo spazio stabile nelle fumetterie di tutta Italia. Serie nata come “autoproduzione” e poi portata avanti da Edizioni Dentiblù di cui i due sono titolari, nel 2008 approdata anche sul mercato statunitense tramite Diamond Comic Distributors, nel 2012 arriva in tutte le librerie d’Italia e nel 2014 raggiunge anche le edicole col volume “The Porking Dead”, edito dalla storica Casa Editrice italiana Star Comics. Parallelamente, dal 2003, i Dentiblù sono creativi e concept designer di giocattoli e gadget per i prodotti Kinder – Ferrero. Dal 2004 disegnatori e coloristi su più serie di albi per l’editoria a fumetti franco-belga, in particolar modo per Vents D’Ouest (gruppo Glénat) e per Jungle (gruppo Casterman). Come creativi e illustratori annoverano collaborazioni importanti, fra cui Unilever, DeAgostini e Pearson, oltre al rapporto consolidato con Ferrero. Attualmente si dividono su due binari a tempo pieno: autori di fumetti e disegnatori da un lato, editori dall’altro. Edizioni Dentiblù infatti si è imposta come presenza e come prestigio nel settore del fumetto quando, dal 2012 ad oggi, sono entrati in scuderia anche altri autori artefici di fumetti umoristici di indubbio successo.